Comunicato Ufficiale Hollister Incorporated - Aggiornamento sul COVID-19 e sulla fornitura dei prodotti Scopri di più

La barriera cutanea CeraPlus si è rivelata significativamente più efficace nel conservare la salute della pelle rispetto a barriere cutanee della concorrenza ***1

La barriera cutanea CeraPlus con tecnologia Remois* ha dimostrato di ridurre al minimo la perdita di acqua transepidermica (TEWL) e l'irritazione cutanea rispetto a barriere cutanee della concorrenza.***1

Quando rimuovi una barriera cutanea per stomia, cos'altro stai staccando?

Quando rimuovi una barriera cutanea per stomia, vengono rimosse anche le cellule dallo strato più superficiale della cute. Questo danno alla pelle consente all'acqua che si trova all'interno del corpo di evaporare più rapidamente. La fuoriuscita di acqua attraverso la pelle è chiamata perdita d'acqua transepidermica (TEWL) e può essere valutata in laboratorio con uno strumento che misura l'evaporazione. Un valore di TEWL basso è indice di una migliore integrità della pelle.1-6

È stato osservato che la barriera cutanea CeraPlus è più efficace rispetto a due barriere cutanee della concorrenza nel proteggere la pelle dai danni causati dalla rimozione dell'adesivo medicale1

Obiettivi dello studio

  1. Valutare l'integrità della pelle dopo la rimozione delle barriere cutanee.
  2. Confrontare le differenze nell'integrità della pelle con l'uso di barriere cutanee infuse:
    • Barriera cutanea Hollister CeraPlus infusa con ceramide
    • Barriera cutanea infusa con Aloe
    • Barriera cutanea infusa con miele


Perdita di acqua transepidermica: Ceramide vs Aloe

Il valore di TEWL è risultato inferiore del 50% con la barriera cutanea CeraPlus infusa con ceramide rispetto ad una barriera cutanea infusa con aloe.7


5 pazienti su 12 che utilizzavano la barriera a base di aloe ne hanno interrotto l'utilizzo a causa di problemi della pelle. Nessun paziente che utilizzava la barriera cutanea infusa con ceramide ne ha interrotto l'utilizzo.5


Perdita di acqua transepidermica: Ceramide vs. miele di Manuka

I livelli di TEWL erano inferiori del 61% con la barriera cutanea CeraPlus infusa con ceramide rispetto ad una barriera cutanea infusa con miele.7


Il 25% dei pazienti nel gruppo con barriera cutanea infusa con miele ne ha interrotto l'uso a causa di problemi cutanei.* Non ci sono state interruzioni nel gruppo con barriera cutanea CeraPlus infusa con ceramide.7


Barriera cutanea CeraPlus™

Aiuta a mantenere la pelle sana sin dal primo giorno.

La formulazione a base di ceramide aiuta a protegge la pelle da danni, secchezza e prurito.

La barriera cutanea CeraPlus™ è disponibile per sistemi monopezzo e a due pezzi, con placche piane, convesse e convesse soft, con e senza bordo adesivo, per aiutare a garantire la giusta adattabilità con ogni tipo di stomia.

 

Richiedi campione gratuito

 

Lo studio ADVOCATE ha mostrato come la barriera cutanea CeraPlus™ aiuta a prevenire l'insorgenza di complicanze cutanee peristomali e a ridurre i costi delle cure relative alla stomia

Adattabilità e Formulazione sono gli elementi alla base della barriera cutanea CeraPlus™

Remois-Logo_50x44

*Remois è una tecnologia di Alcare Co., Ltd.

 

Riferimenti:

  1. Persson E, Gustavsson B, Hellstro A, Lappas G, Hulten L. Ostomy patients' perceptions of quality of care. J Adv Nurs. 2005;49(1):51-58.
  2. Gray M, Colwell JC, Doughty D, et al. Peristomal moisture associated skin damage in adults with fecal ostomies: a comprehensive review and consensus. J Wound Ostomy Continence Nurs. 2013;40(4):389-399.
  3. Coons SJ, Chongpison Y, Wendel CS, Grant M, Krouse RS. Overall quality of life and difficulty paying for ostomy supplies in the Veterans Affairs ostomy-related quality of life study. Med Care. 2007;45(9):891-895.
  4. Nybaek H, Band KD, Norgaar LT, Karlsmark T, Jemec GB. Skin problems in ostomy patients: a case control study of risk factors. Acta Derm Venereol. 2009;89(1):64-67.
  5. Colwell J, Pittman J, Raizman R, Salvadalena G. A Randomized Controlled Trial Determining Variances in Ostomy Skin Conditions (ADVOCATE). J Wound Ostomy Continence Nurs. 2018;45(1):37-42.
  6. Grove G. Houser T, Sibbald G. Salvadalena G. Measuring epidermal effects of ostomy skin barriers. Skin Res Technol. 2019;25:179-186. https://doi.org/10.1111/srt.12630
  7. Rispetto alle barriere cutanee per il trattamento della stomia Hollister senza ceramide, il 40,5% presentava complicanze cutanee peristomali nel gruppo di trattamento contro il 55,4% in quello di controllo, p = 0,069. (Non statisticamente significativo).